Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima. - Cicerone
LIBRI SENZA FRONTIERE
BOOKCROSSING in biblioteca... per una circolazione libera e gratuita dei libri che amate!


LIBRI SENZA FRONTIERE

BOOKCROSSING in Biblioteca per una circolazione libera e gratuita dei volumi che amate.

Sei innamorato di un libro e ti piacerebbe farlo leggere a più gente possibile? Alla Biblioteca Comunale Antonelliana, sarà possibile trovare un punto di riferimento per la circolazione gratuita e spontanea dei libri.

Si chiama BookCrossing, un modo per liberare i libri che abbiamo letto e sappiamo che non rileggeremo mai, libri che invece di essere buttati vengono rimessi in circolazione.

Questi sono i libri predestinati ad essere liberati. Oppure esistono libri che ci sono così tanto piaciuti e che avremmo voglia di far leggere a tutto il mondo.

Chiunque fosse interessato al progetto o semplicemente è curioso di conoscere come funziona, può recarsi in biblioteca ed il personale saprà darti tutte le spiegazioni del caso, oppure si può visitare il sito: www.bookcrossing.com

www.bookcrossing.com/mybookshelf/bib_senigallia/all Al seguente link troverai i libri liberati della Biblioteca.

Istruzioni
Il libro prescelto per essere liberato va registrato sul sito Bookcrossingche fornirà un codice identificativo. Il libro quindi andrà lasciato nell'apposita zona dedicata in modo che venga trovato, letto e liberato nuovamente.

Quando qualcuno troverà il libro potrà segnalarne il ritrovamento sempre attraverso il sito e chi l'ha registrato riceverà una notifica di ritrovamento via mail. In questo modo sarà possibile seguire il viaggio dei libri in giro per il mondo.

BookCrossing
In America tra il 1999 e il 2001 gruppi di ragazzi lasciavano libri sulle panchine sperando che gente andasse a raccogliere i testi liberati, ma in questo modo non si veniva mai a sapere che fine avesse fatto il libro; gettato nel pattume? Ritrovato da una persona che se ne è innamorata? Dal desiderio di rispondere a tali domande nasce nel 2001, da un’idea dell’americano Ron Hornbaker, il sistema del Bookcrossing.

Ma cos‘è il BookCrossing? Consiste nella "liberazione" di libri allo scopo di poterne seguire il viaggio attraverso i commenti di coloro che li ritrovano. Il BookCrossing è un mix di spirito d’avventura, passione per la lettura ma anche generosità che molte persone trovano irresistibile.

Alcuni lo vedono come una versione moderna dei messaggi nella bottiglia o dei bigliettini attaccati ai palloncini. Altri lo concepiscono come il tentativo di creare un’enorme biblioteca aperta e in viaggio. Si tratta comunque sempre di condivisione di cultura e conoscenza.

Il BookCrossing è un‘attività globale, con iscritti in più di 130 paesi. I libri non conoscono frontiere infatti spesso vengono rilasciati durante i viaggi.


Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS

Biblioteca Comunale Antonelliana Copyright Comune di Senigallia