Dubitare di se stesso è il primo segno dell'intelligenza". - Ugo Ojetti
Curiosità sui rapporti storici Senigallia e mercanti olandesi
05.09.2012
Visitando il centro storico della Vostra cittadina ho notato che alcuni scorci delle vecchie abitazioni in mattoncini, con giardini e cortiletti interni e le finestre con le loro imposte di legno pieghevoli ricordano molto quelli dell'Olanda. Ho letto da qualche parte che la fiera che Senigallia organizzava nel secolo XVII era motivo di incontro tra marinerie del nord europa con quelle italiane. Ci sono testi che motivano quanto ho notato oppure sono vittima delle mie associazioni di pensiero? Mi può segnalare qualche libro sull'argomento? La ringrazio. Paola Druda

06.09.2012
Gentile signora Druda,
probabilmente la parte del centro storico alla quale si riferisce è quella intorno a via Carducci, e cioè il vecchio quartiere porto abitato in passato dai pescatori della città. Per questo la conformazione delle abitazioni e la loro architettura potrebbe rispondere ad esigenze simili a quelle di altre località di mare. I piccoli giardini che oggi vede erano ad esempio in precedenza piccoli orti per la coltivazione di quanto necessario all'autosussistenza. Per approfondire la conoscenza della nostra fiera e dei rapporti commerciali con il resto d'Italia e d'Europa, le consiglio di consultare il volume "La fiera di Senigallia" di Roberto Marcucci, disponibile in questa biblioteca. Della fiera e della sua storia si parla anche nel volume di Marinella Bonvini Mazzanti, "Senigallia".
Cordiali saluti.

Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS

Biblioteca Comunale Antonelliana Copyright Comune di Senigallia