Progetti

Niente da Capire 2019
Alcolescenza - itinerari tra fragilità e risorse

Ha preso avvio lunedì 4 marzo il consueto appuntamento degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città con la rassegna cinematografica Niente da Capire organizzata dal comune di Senigallia.

Il progetto coinvolge 12 classi dei cinque istituti superiori di Senigallia per un totale di 243 alunni e alunne.

La tematica è "Alcolescenza - itinerari tra fragilità e risorse" . Tramite la visione di tre film e successivo dibattito si parlerà di adolescenza, di alcol, della fragilità dei giovani, delle risorse individuali e di gruppo.

I film proposti saranno nell'ordine:

- THIRTEEN. 13 ANNI di Catherine Hardwicke, USA 2003
-  MUD di Jeff Nichols, USA 2012
- BLING RING di Sofia Coppola, USA 2013

Il progetto prevede un dibattito in gruppi classe, una parte di attività ludico partecipativa a punti e una presentazione in plenaria. Collaborano a Niente da Capire  il Servizio Territoriale delle Dipendenze Patologiche STDP della Area Vasta 2, il Circolo cinematografico Linea d'Ombra e  il critico cinematografico Pierpaolo Loffreda.

Il 29 aprile si è svolto un incontro conclusivo con il giornalista Luca Pagliari con la visione del docufilm "Ogni giorno" e la presenza dell'associazione Rose bianche sull'asfalto - la mamma e gli amici di Saccio.

Si è volta poi la presentazione da parte delle classi di un elaborato/feedback sul progetto: il loro punto di vista su alcol e adolescenza.

E' stata premiata la classe vincitrice del gioco a punti svolto durante la rassegna con il libro di Paolo Crepet "Passione" e con il "Percorso ebrezza" percorso didattico interattivo per la sicurezza stradale a cura della Polizia municipale di Senigallia.

Gli aggiornamenti sul progetto sono visibili sulla pagina facebook dedicata.

Gli elaborati realizzati dalle classi sono scaricabili dai link sottoindicati (si invitano le scuole ad inviarli).

 

 

Staff del sito Hippo CMS XHTML CSS

Informagiovani - Copyright Comune di Senigallia