Progetti

Scambi giovanili Erasmus plus a Senigallia
Loerrach 2016: il punto di vista dei ragazzi

Dal16 al 30 luglio 2016 sei giovani dai 16 ai 24 anni hanno partecipato allo scambio giovanile MEET&SUPPORT  a Loerrach in Germania presso il  SAK Altes Wasserwerk  gGmbh . Il tema del campo era sulla questione dei rifugiati e partecipavano Italia, Francia, Austria, Germania, Inghilterra e Turchia.
Uno scambio è caratterizzato dalla vita in comune durante tutto il periodo: vitto, alloggio, attività artistiche e sportive, momenti di gioco, discussione, confronto interculturale, laboratori creativi, visite guidate, escursioni, sport e musica.

Il progetto, finanziato dal programma Europeo ERASMUS+,  ha garantito ai partecipanti  la copertura di vitto e alloggio ed il rimborso per le spese di viaggio. Quota di partecipazione individuale di 50 euro.

Contattaci per le novità del 2017 o per altri scambi giovanili
informagiovani 800211212

 

Leggi i racconti dell'esperienza 2016 e guarda il video:
Nuove facce, l'incertezza di non essere presi, la voglia di farcela.
E poi eccoci, il 16 Luglio in stazione con le nostre enormi valige piene di vestiti e magia, senza sapere cosa aspettarci, ognuno con le proprie aspettative, le proprie paure, ma, ancora una volta, accomunati da un sentimento comune, un qualcosa che aleggiava nell'aria, una passione che fibrillava, che non saprei descrivere.
Ci ha pensato quest'esperienza a descriverla, non a parole, ma a momenti, a sorrisi, a strette di mano ed abbracci.
Arrivati a Lorrach eravamo ancora Italia ma, giorno dopo giorno, siamo diventati Europa, Mondo.
Non posso, non potrò mai dimenticare niente di tutto quel che ho vissuto, ogni momento è tatuato con inchiostro blu sul mio cuore, che adesso batte con più fervore e per più più persone. Persone che non ricordo bianche, nere, o multicolore, ma persone di cui ricordo la risata, il tono di voce, le espressioni buffe e i racconti intorno al fuoco con davanti una birra locale.
Un giorno, in un momento di riflessione scrissi:
"Sto imparando a vivere, conoscere, scherzare e ridere con persone provenienti da lontano ma sorridenti quanto me.
Perché  esistono i confini se siamo tutti così perfettamente uguali? Per la prima volta mi rendo conto che il mondo è tutto uno, una casa che ospita una grande, infinita famiglia, con tanti nuovi parenti con cui parlare in una diversa lingua, quella del cuore. Sì, perché magari non tutti parliamo bene la lingua che ci accomuna, ma ho imparato che uno sguardo dice più di tutto."

                 Irene

Scambio giovanile - Intercamp 2016 MEET&SUPPORT - Loerrach - Hanno partecipato: Arianna, Fabio, Giorgio, Irene, Riccardo, Tommaso con Marzia

 

 

 

Staff del sito Hippo CMS XHTML CSS

Informagiovani - Copyright Comune di Senigallia