Sito istituzionale del Comune di Senigallia

Foro Annonario Biblioteca Comunale Porto di Senigallia Rocca Roveresca Rotonda a mare di notte Foro Annonario Portici Ercolani Porto di Senigallia Roncitelli Foro Annonario
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
Clivaggi. Conversazioni sul trauma: Fotografia - Poesia - Voce
Una tavola rotonda ed una mostra

23 Settembre 2011- Biblioteca comunale / Expo Ex

Il convegno
Con questa iniziativa la Commissione cultura ha voluto dato l’avvio ad un filone di attività denominato “arte come cura dell’anima” su cui verterà parte della programmazione futura. Il convegno ha avuto per argomento il tema del trauma psicologico e dei relativi meccanismi di difesa che le persone possono mettere in atto per difendersi dalle sollecitazioni del mondo esterno ed interno. La conferenza è stata coordinata dalla Dott.ssa Maria Elia, nota psicoterapeuta di Ancona e ha visto l’intervento del Dr. Paolo Pedrolli, primario della U.O.C. di Psichiatria dell’Ospedale di Senigallia, in qualità di relatore e professionista esperto in materia nella nostra realtà locale. Sono intervenuti anche psicologi ed esponenti delle associazioni locali operanti in questo settore.

La mostra
A seguire si è svolta l’inaugurazione della contestuale mostra fotografica, arricchita da installazioni sonore, che si proponeva di cogliere e documentare le tensioni e forze che sia animano nella persona in forte conflitto con se stessa. La mostra fotografica è rimasta visibile al pubblico dal 23 al 30 settembre presso l'Expo Ex – Giardini della Rocca Roveresca.

Arte e psicoanalisi si muovono spesso sullo stesso terreno: ne è ben consapevole l’ideatrice e curatrice del progetto "Clivaggi", che dopo teatro e pittura, con questo progetto torna ad esplorare la natura umana servendosi di un nuovo strumento di indagine, la fotografia. La fotografia, dunque, intesa come strumento di indagine dei disturbi della personalità, partendo dal concetto di struttura di Freud. Clivaggio: Tendenza dei cristalli a sfaldarsi secondo piani determinati. Diceva Freud in Introduzione alla psicoanalisi del 1932: “Se gettiamo per terra un cristallo, questo si frantuma ma non in modo arbitrario; si spacca secondo le sue linee di sfaldatura in pezzi i cui contorni, benché invisibili, erano tuttavia determinati in precedenza dalla struttura del cristallo. Strutture simili, piene di strappi e fenditure, sono anche i malati.”

L’oggetto del lavoro artistico è la persona in lotta con se stessa. Una lotta interiore fra forze contrapposte che si contendono la visibilità attraverso un “proprio” modello di regole. Attraverso l’immagine fotografica si è tentato di cogliere movimenti, tensioni e forze che si animano nella persona in forte conflitto con se stessa. L’intento è quello di realizzare un percorso che porti il pubblico, grazie all’interazione di linguaggi artistici differenti, a cogliere l’invisibile. La fotografia dunque, come mezzo di traduzione del travaglio che passa attraverso un processo di rottura delle comunicazioni, isolamento e frammentazione del mondo interno della persona.

  • In allegato l'invito alla mostra
;
Immagini

;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito