Sito istituzionale del Comune di Senigallia

Foro Annonario Biblioteca Comunale Porto di Senigallia Rocca Roveresca Rotonda a mare di notte Foro Annonario Portici Ercolani Porto di Senigallia Roncitelli Foro Annonario
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
“Educare alle differenze. La violenza: il senso delle parole”.
Un incontro con Patrizia Caporossi filosofa e storica delle donne.

Le iniziative proposte in occasione del mese di marzo dalle associazioni femminili di Senigallia continuano con Patrizia Caporossi, filosofa e storica delle donne, in un incontro dedicato al tema “Educare alle differenze. La violenza: il senso delle parole”.

L’appuntamento è per sabato 21 marzo alle ore 16.30 presso la Sala del Trono di Palazzo del Duca e rappresenta il punto d’arrivo di un percorso iniziato il 25 novembre 2014, giornata mondiale contro la violenza alle donne e rafforzato l'8 marzo con l'iniziativa Libere Voci, che ha visto la libertà di espressione femminile al centro dei numerosi messaggi scritti dalle donne di Senigallia.

A ribadire l’importanza della libertà di espressione e di scelta delle donne anche l’immagine proposta per questo appuntamento: Judgments  di Rosea Lake, una delle foto più guardate e condivise sulla Rete. Le definizioni affibbiate alle donne sono state misurate a seconda dell’orlo della gonna indossata. Sulla caviglia c’è il livello “madre superiora”. Risalendo si trovano “puritana”, “vecchia maniera”, “perbene”, “civettuola”, “sfacciata”, fino a parole ben più pesanti. La foto riesce a portare allo scoperto un meccanismo nascosto: quello che porta a valutare automaticamente la moralità– e in ultima analisi il valore – di una donna in base ai centimetri di pelle che lascia scoperti.         

Saranno allora le parole di Patrizia Caporossi a guidarci in questo affascinante percorso di analisi e riflessione sulle differenze di genere, sulla violenza e sul senso, o peso, delle parole che storicamente e culturalmente hanno accompagnato, se non addirittura segnato, la vita, la libertà e le scelte delle donne.

Questo è il percorso ciò che le associazioni femminili della città di Senigallia hanno deciso di fare insieme. Grazie alla loro unione d’intenti e alla condivisione di obiettivi è emersa una capacità di azione e di risultato mai vista in precedenza. Questa esperienza crediamo possa essere di esempio per costruire in futuro iniziative che vedono le politiche e le tematiche di genere al centro della vita sociale della città.

;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito