Sito istituzionale del Comune di Senigallia

La campagna La campagna Scapezzano Spiaggia di velluto Tramonto
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
Riqualificazione urbana sostenibile e assetto idrogeologico

Il 16 dicembre 2011 è entrata in vigore la Legge Regionale 23.11.2011 n. 22 recante norme in materia di riqualificazione urbana sostenibile e assetto idrogeologico e modifiche alla L.R. 05.08.1992, n. 34 (Norme in materia urbanistica, paesaggistica e di assetto del territorio) e L.R. 08.10.2009, n. 22 (Interventi della regione per il riavvio delle attività edilizie al fine di fronteggiare la crisi economica, difendere l’occupazione, migliorare la sicurezza degli edifici e promuovere tecniche di edilizia sostenibile).

La nuova legge regionale individua strumenti pianificatori innovativi e punta sulla perequazione urbanistica per consentire una riqualificazione urbana sostenibile sotto il profilo ambientale, ecologico, sociale ed economico nel rispetto dell’assetto idrogeologico del territorio e costituisce attuazione dell'art. 5, commi 9-14, del D.L. 13.05.2011, n. 70, convertito con modifiche, dalla L. 12.07.2011, n. 106 (Decreto Sviluppo). In particolare il provvedimento mira a:
a) promuovere la trasformazione urbana in termini di qualità, riducendo il consumo di suolo;
b) creare spazi pubblici di elevata qualità;
c) modernizzare le reti infrastrutturali e migliorare l’efficienza energetica;
d)semplificare le procedure per le trasformazioni urbane complesse finalizzate alla riqualificazione di parti consistenti del sistema urbano;
e)definire strategie integrate per il miglioramento dei quartieri degradati, anche attraverso la previsione di servizi e infrastrutture;
f)aumentare il livello di sicurezza e ridurre il rischio idrogeologico;
g)mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici;
h)contribuire alla realizzazione delle reti ecologico-ambientali.

Tale disposizione legislativa proroga anche il termine per la presentazione delle domande inerenti il Piano Casa di cui alla L.R. 22/09 e -s.m.i., che potranno ora essere presentate fino all’entrata in vigore della legge regionale organica per il governo del territorio e comunque non oltre il 31 dicembre 2013; riduce l’applicabilità dell’agevolazione in tema di riduzione del contributo di costruzione, di cui all’art. 6 della L.R. 22/09e -s.m.i., alle istanze presentate entro il 30 giugno 2012 e abroga la lettera b) del comma 1 dell’art. 68 della L.R. 34/92 e s.m.i..

Nella sezione "Approfondimenti" è possibile scaricare tutti gli atti normativi che disciplinano la materia.

;
;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito