Sito istituzionale del Comune di Senigallia

La campagna La campagna Scapezzano Spiaggia di velluto Tramonto
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
Verifica di compatibilità idraulica degli strumenti di pianificazione territoriale ed invarianza idraulica delle trasformazioni territoriali

Con deliberazione della Giunta Regionale n. 53 del 27.01.2014 avente ad oggetto:”Criteri, modalità e indicazioni tecnico–operative per la redazione della verifica di compatibilità idraulica degli strumenti di pianificazione territoriale e per l’invarianza idraulica delle trasformazioni territoriali”, pubblicata sul BUR Marche del 17.02.2014, sono state determinate le procedure di applicazione dell’art. 10 della L.R. 23 novembre 2011 n. 22 che prevedono, per ogni trasformazione del suolo che provochi variazione della superficie permeabile, l’applicazione di misure compensative per l’invarianza idraulica collegate e rapportate alla consistenza delle variazioni stesse, seguendo le soglie dimensionali di cui alla tabella allegata alla suddetta deliberazione.

Ciò stante, per ciascun intervento che incide sulla permeabilità del suolo quale:la costruzione di manufatti edilizi fuori terra o interrati, l’ampliamento degli edifici all’esterno della sagoma esistente, la realizzazione di nuove pavimentazione su aree scoperte, la sostituzione di pavimentazioni esistenti che determinano una diminuzione della permeabilità del suolo ecc…, è obbligatorio allegare alle rispettive istante e/o comunicazioni (permessi di costruire, DIA, SCIA, CAEL) gli studi effettuati e le misure compensative previste per assicurare l’invarianza idraulica, redatti da tecnici professionisti con competenza adeguata secondo la vigente legislazione.

Le disposizioni di cui sopra non si applicano alle attività di trasformazione che non comportano variazione della permeabilità superficiale, ovvero, a tutte le modificazioni che producono variazioni positive della permeabilità (cd. permeabilità crescente) nonché agli interventi compiuti su immobili la cui superficie di estensione è inferiore a 1.000 m2 e che comportano un’impermeabilizzazione del suolo per una superficie non superiore a 100 m2 (vedasi art. 3.4, tabella 1 e comma 6 lettera a) dell’allegato alla deliberazione della Giunta Regionale n. 53 del 27.01.2014)  con la specifica che le due condizioni debbono essere concomitanti e concorrenti.

Nella sezione "Approfondimenti" è possibile scaricare tutti gli atti normativi che disciplinano la materia.

;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito