Sito istituzionale del Comune di Senigallia

Foro Annonario Biblioteca Comunale Porto di Senigallia Rocca Roveresca Rotonda a mare di notte Foro Annonario Portici Ercolani Porto di Senigallia Roncitelli Foro Annonario
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
Scuola di Pace, via al programma del 2017
Al centro il tema delle migrazioni dei popoli

Anche nel 2017 il programma educativo della Scuola di Pace “Vincenzo Buccelletti” di Senigallia, che avrà come titolo “Sconfinati”, vedrà al centro il tema delle migrazioni dei popoli, le cause che muovono milioni di profughi in tutto il mondo e, in particolare, il conflitto siriano e medio orientale.

Le attività hanno già preso inizio a gennaio con la missione a Reyhanli (Turchia) per il progetto Child Again, il reading con musica live “Vita Mia”, liberamente ispirato dal libro “Lacrime di sale” di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta, e l’inaugurazione della mostra  “Disegni dalla Frontiera” di Francesco Piobbichi.

“Il titolo che è stato scelto – afferma l’assessore alla Cultura Simonetta Bucari -  ha varie chiavi interpretative. Sconfinati nel desiderio di un mondo e di un’Europa senza confini, accogliente nei confronti di donne, uomini e bambini che scappano da guerre e povertà; l’Europa senza confini di quel milione di studenti, insegnanti, ricercatori, lavoratori e volontari che hanno avuto l’opportunità di operare nel vecchio continente, contribuendo a costruire quell’identità europea oggi messa fortemente a rischio da chi vuole costruire muri; ma anche sconfinato inteso come l’immenso e incommensurabile dolore per le sofferenze e le ingiustizie cui sono sottoposte milioni di persone nel mondo e in Europa. Tanti saranno i temi affrontati in questo 2017, legati insieme da quell’imprescindibile filo rosso che è il rispetto per i diritti umani”.

“Nell’attività culturale – spiega la co-presidente della Scuola di Pace Marzia Bianchini – rivolgeremo uno sguardo speciale alla situazione dei migranti, con un focus particolare sulla Siria, e alle cause che alimentano i conflitti armati, a partire dalla proliferazione della produzione e del commercio degli armamenti. In tale ambito sosterremo la campagna “Un’altra difesa è possibile”, attraverso la quale vorremmo indicare al nostro Parlamento una via di difesa civile, non violenta e alternativa a quella armata. Ma da quest’anno abbiamo deciso anche di andare oltre l’aspetto culturale per operare su un terreno che ci consenta di non rimanere spettatori passivi della sofferenza di tante vittime innocenti e di compiere gesti e azioni di solidarietà concreta che completino nei fatti ciò che sosteniamo. Un impegno particolare sarà quello che dedicheremo al crowfounding per il progetto Casa Tayba, nato in occasione della missione a Reyhanli, che prevede il sostegno a un orfanotrofio dove vivono circa 50 bambini fuggiti dalla guerra in Siria”.

E proprio al progetto Casa Tayba è dedicato il prossimo appuntamento, la cena di solidarietà in programma sabato 11 febbraio, alle ore 20,30 al centro civico Cesano. A tal proposito, chi vuole può sostenere il progetto versando il proprio contributo nel conto corrente messo a disposizione dal Comune di Senigallia (Iban IT38S0605521372000000017960 – causale: Orfani siriani – capitolo 260/1).

Tra gli appuntamenti dei prossimi mesi figurano poi l’incontro con il giornalista Fulvio Scaglione e la presidente di “Un Ponte per Bagdad” Martina Pignatti  sul tema “Il patto con il diavolo, il medio-oriente brucia: perché?” (24 febbraio, Auditorium San Rocco, ore 21), lo spettacolo teatrale “Cantieri Meticci” (5 marzo, Centro civico Cesano, ore 17,30), la manifestazione “Donne Migranti” per la Giornata internazionale della Donna in collaborazione con gli assessorati comunali alle Pari opportunità e alla Cultura, lo spettacolo teatrale “Resistenza e Sogni” di Annet Hanneman (20 aprile, cinema teatro Gabbiano, ore 21).

Seguiranno la proiezione del docu-film sulla Siria di Domenico Quirico “Ombre dal fondo”, la presentazione del volume “Dal libro dell'Esodo”, la Festa della Pace, il 2 giugno, in concomitanza con la Festa della Repubblica (Parco della Pace), la partecipazione della Festa dei Popoli promossa dalla diocesi di Senigallia, e la rassegna cinematografia sulla Siria (settembre-ottobre).

Informazioni
Ufficio: Scuola di Pace "V. Buccelletti"
Sede: Via Marchetti, 73
Telefono: +39 0716629351 - +39 0716629350
;
Immagini

;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito