Sito istituzionale del Comune di Senigallia

Chiostro delle Grazie Summer Jamboree Museo Archeologico La Fenice Festa della Musica Europea Rotonda a mare Cucine di Borgo Concerto banda musicale Storia di Senigallia CaterRaduno Manifestazione al Foro Summer Jamboree Summer Jamboree Pane nostrum Manifestazion estive
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
Chester
Capoluogo della contea di Chestershire

La Città di Chester, situata sulla riva destra del fiume Dee, è il capoluogo della contea di Chestershire, non lontano dal confine con il Galles. Le sue origini sono romane, e risalgono al I secolo d.C. quando la città divenne il quartier generale della ventesima legione romana fino al 380 d. C. e si chiamava Deva o Castra Devana, dal nome del fiume.
Alla caduta dell’impero romano, furono i sassoni a chiamarla Legaceaster.

Il porto di Chester, nel medioevo decretò la fortuna commerciale della città, così come la sua progressiva decadenza dalla metà del XVII, a causa dell’insabbiamento dell’estuario del fiume Dee e dalla concorrenza del porto di Liverpool.

Da vedere
Cinta Muraria
La cinta murarie di Chester è la meglio conservata di tutto il Regno Unito. Le mura seguono il tracciato della originaria cinta muraria romana. Da queste mura, Carlo I, assistette alla battaglia di Rowton Moor il 24 settembre 1645, battaglia decisiva della
guerra civile inglese.

La Cattedrale
La Cattedrale di Chester in arenaria rossa, in precedenza dedicata al santo patrono della città, Saint Werburgh, è una delle attrattive turistiche della città. Sorge su un luogo di culto utilizzato in epoca romana, ed oggi ha un’architettura tipicamente inglese, dopo essere stata modificata diverse volte durante i secoli. Per questo la sua datazione si colloca dal 1903 agli inizi del XVI secolo e gli stili architettonici utilizzati sono quelli tipici dell’Inghilterra medievale: il normanno, il romanico ed il gotico inglese.

Porta di Eastgate
Dalla porta di Eastgate, caratterizzata dall’orologio vittoriano del 1897, si entra nelle mura e si accede al centro storico. Da qui partono le quattro arterie principali cittadine che seguono la struttura urbanistica romana e che, con le sue caratteristiche Rows, rappresenta un’altra famosa attrattiva di Chester. Le Rows sono delle case a graticcio porticale su due piani, con insegne originali, che ospita diverse attività commerciali.

Nei Roman Gardens, fuori dalle mura, sono ancora visibili i resti dell’anfiteatro romano edificato a partire dall’80 a.C., uno dei più grandi rinvenuti in Gran Bretagna.

;
Immagini

;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito