Sito istituzionale del Comune di Senigallia

Foro Annonario Biblioteca Comunale Porto di Senigallia Rocca Roveresca Rotonda a mare di notte Foro Annonario Portici Ercolani Porto di Senigallia Roncitelli Foro Annonario
In evidenza
Comune di Senigallia - Piazza Roma, 8 / Centralino 071-66291 / Fax 071-6629303 P.e.c. comune.senigallia@emarche.it
Nuove energie urbane
Il percorso di urbanistica partecipata sui temi legati alla riqualificazione urbana e al governo del territorio

Il progetto - Di cosa si tratta

La legge regionale 22/2011 ha aperto nuove prospettive per il governo del territorio: le città hanno la possibilità di ripensare al loro sviluppo utilizzando criteri innovativi. La città di Senigallia ha colto questa occasione per attivare un processo condiviso di riflessione per progettare il proprio futuro in termini di riqualificazione urbana, sviluppo socio-economico e salvaguardia ambientale.

“Nuove Energie Urbane” è un contenitore, continuamente in divenire, di iniziative che hanno come comune denominatore la  riqualificazione urbana e lo sviluppo sostenibile della città e del territorio: partito nella seconda metà del 2012, termina, dopo un anno, il suo terzo ciclo di iniziative, con il seminario di presentazione dell’Atto di Indirizzo per il Programma Operativo di Riqualificazione Urbana.

Tre cicli, quattro filoni

Nei tre cicli svolti, “Nuove Energie Urbane” è stata organizzata secondo quattro filoni:

1.         I seminari, organizzati con la collaborazione dell’ INU, sui temi-chiave della riqualificazione urbana all’interno del dibattito nazionale, a cui sono stati invitati i più alti esperti del settore, e finalizzati ad inserire il processo di riqualificazione in atto all’interno di una cornice più ampia.

2.         I focus tematici, finalizzati a condividere i  processi e gli atti di pianificazione a scala locale che si sono attuati nel corso dell’ultimo anno.

3.        I workshop per i tecnici del territorio (le cosiddette “Lezioni di Piano”) finalizzati ad approfondire i temi legati all’attività edilizia.

4.         Gli eventi MAUS (Museo dell’Architettura e dell’Urbanistica di Senigallia), che, stante il momento di particolare crisi economica che impedisce di strutturare un luogo per esporre materiali, sono stati pensati come “mostre temporanee” o presentazioni di progetti relativi alla città.

Il prosieguo delle attività

Con la presentazione pubblica e la successiva approvazione in consiglio comunale dell’atto di indirizzo, si chiude un percorso che ha visto amministratori, tecnici e  cittadini, con l’ausilio di esperti di rilevanza nazionale, interrogarsi sui temi legati alla riqualificazione urbana.
Ma il processo di urbanistica partecipata continua, individuando nuovi temi e nuove modalità di condivisione:
- ovviamente Nuove Energie Urbane continuerà ad accompagnare il percorso di redazione del PORU, mediante gli incontri e le attività che si programmeranno sulla base delle esigenze che emergeranno nel corso del processo: il PORU è uno strumento che introduce temi ed aspetti nuovi per la realtà marchigiana, quindi va guardato con interesse ed attenzione, al di là degli specifici risvolti attuativi, in quanto processo pilota per comprendere e sperimentare le nuove modalità di governo del territorio.

- Nuove Energie Urbane continuerà inoltre ad essere il luogo di condivisione degli strumenti di programmazione dell’amministrazione comunale: dal Piano delle Mura Urbiche, i cui contenuti sono già stati anticipati  nel focus del 24 maggio 2013, e che presenteremo nella sua versione definitiva entro la fine del 2013, agli esiti del percorso di condivisione del Regolamento Edilizio comunale, anch’esso già oggetto di molti incontri, sia pubblici (16 novembre 2012 e 31 maggio 2013) sia con le categorie più direttamente coinvolte, a tutti i piani, i progetti e le politiche che interesseranno la città.

- Nuove Energie Urbane continuerà ad occuparsi del tema della qualità urbana e sulle modalità di gestione dei processi di riqualificazione: dagli esiti del lavoro sul Centro storico e la zona agricola, quali “luoghi sensibili” su cui si è sperimentato un percorso di accompagnamento agli interventi edilizi da parte dell’ufficio di piano, ai nuovi temi progettuali introdotti con il PORU.

- Nuove Energie Urbane sarà il luogo privilegiato in cui discutere del tema del governo del territorio; la proposta di legge regionale costituisce lo strumento-chiave di un percorso di cambiamento che investe tutto il modo di guardare all’urbanistica: nuove regole, nuovi linguaggi, nuovi modelli di governance, su cui è necessario attivare un comune percorso di riflessione e conoscenza.

 Ecco la proposta di Legge Regionale sul Governo del Territorio

 

 


Informazioni
Ufficio: Sviluppo Urbano Sostenibile
Sede: Viale Leopardi, 6
Telefono: 071.6629227
;
;
;
Bandiera Blu Bandiera Verde Zipa-Consorzio zone imprenditoriali Provincia di Ancona Marca Anconetana Associazione Comuni Virtuosi Multiservizi Spa Urbino Terre di Frattula Terra del Duca
Powered by Hippo CMS Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS
responsabile del sito