Seguici su

Esplora contenuti correlati

L’acqua del sindaco nel nuovo millennio di Rossano Morici

Sono lieto di presentare il libro Chiare fresche dolci acque di Senigallia di Rossano Morici ed Elvio Luzi, stampato nel dicembre 2006, le cui copie cartacee sono esaurite da tempo e che esce ora in formato digitale. Il libro è stato interamente finanziato dall’allora Amministrazione della Provincia di Ancona, il cui presidente, Enzo Giancarli, unitamente all’Assessore all’Ambiente, Patrizia Casagrande hanno accolto favorevolmente l’opera e l’hanno ritenuta valida e meritevole di pubblicazione.

Questo libro, unico nel suo genere, descrive e analizza la storia dell’acqua nel nostro territorio nella molteplicità dei suoi aspetti. Scaturito dall’esperienza sul campo dei due autori e dalla comune riflessione, ricostruiva la storia delle acque dolci e delle fonti idriche di Senigallia dall’acquedotto cinquecentesco di San Gaudenzio ai condotti realizzati nei secoli successivi, sino alla rete idrica che attualmente serve la nostra città. Si passava dalle prime e storiche analisi sulla potabilità dell’acqua alla fine dell’Ottocento a quelle del secolo successivo, sino ad arrivare alle avanzate indagini analitiche del Terzo Millennio. Conoscere come erano le acque potabili di Senigallia nel corso di tre secoli è di notevole interesse non solo storico-culturale ma anche tecnico-scientifico, perché consente di valutare la variazione della qualità dell’acqua in un periodo lungo.

Il libro prosegue trattando l’inquinamento dei pozzi da nitrati ed erbicidi che tanti problemi hanno causato ai cittadini in tutta Italia e in modo specifico e paradigmatico a quelli dell’entroterra senigalliese non ancora serviti dall’acquedotto di Gorgovivo. Infine con l’arrivo dell’acqua sorgiva di Gorgovivo, la qualità delle acque della rete appare notevolmente migliorata. I presenti aggiornamenti, voluti dal primo dei due autori, Rossano Morici, sono motivati dalla nuova situazione che si è venuta a creare a partire dal 2003 con la distribuzione di questa sorgente montana a tutti i comuni delle valli Misa e Nevola e della Vallesina. La nuova situazione viene qui documentata con una nuova ricerca interessante e molto impegnativa che utilizza indagini e osservazioni provenienti dall’ARPAM e da altri studi afferenti.

Sotto il titolo L’ acqua del sindaco nel nuovo millennio vengono esaminate criticamente le leggi sulle acque e approfondite alcune linee guida dell’OMS sulle acque destinate al consumo umano, quali i rischi connessi alla disinfezione delle acque potabili e le problematiche dei nitrati nelle acque e negli alimenti. Di grande interesse è il capitolo che Rossano Morici ha dedicato alla storia delle sorgenti di Gorgovivo. Anche questa ricerca fa il suo ingresso nel sito della Biblioteca Comunale Antonelliana di Senigallia, a libera disposizione degli utenti del servizio e di tutti i cittadini interessati alla qualità dell’acqua e alla sua salvaguardia.

Italo Pelinga
Direttore della Biblioteca Antonelliana

 

 

Allegati

File Descrizione Dimensione del file
pdf L'acqua del sindaco nel nuovo millennio 4 MB
Condividi: