Esplora contenuti correlati

Il Presidente del Consiglio Massimo Bello ha incontrato Andriy Podolskyy, Vice Presidente regionale dell’IPU, l’Associazione “Insieme per l’Ucraina-Comunità Marche-ODV”

24 Novembre 2022

Questa mattina negli uffici della Presidenza del Consiglio, il Presidente Massimo Bello, nella veste anche di Vice Presidente vicario dell’AICCRE Marche (Federazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), ha incontrato e ricevuto Andriy Podolskyy, Vice Presidente regionale dell’IPU, l’Associazione “Insieme per l’Ucraina-Comunità Marche-ODV”, ed Elena Tymchenko, Coordinatrice referente dell’organizzazione di volontariato, che opera non solo a livello regionale, ma anche a Senigallia.

La riunione si è svolta con un intenso scambio di opinioni sui fatti legati alla guerra in Ucraina e all’attività di sostegno che l’IPU sta profondendo per sostenere progetti di accoglienza di quanti hanno trovato, nel nostro Paese, un luogo sicuro e di protezione, ma soprattutto è stata l’occasione per i vertici dell’Associazione di presentare ufficialmente al Presidente Bello il nuovo sodalizio, nato pochi mesi fa, e precisamente il 14 settembre scorso.

L’IPU nasce come un’organizzazione di volontariato del terzo settore con l’obiettivo di offrire e di promuovere un servizio di volontariato, con diverse finalità civiche e di utilità sociale, sostenendo e aiutando anche quelle famiglie in difficoltà e quei soggetti fragili, che hanno bisogno di assistenza. “Dare assistenza – hanno detto Andriy Podolskyy ed Elena Tymchenko – ed offrire aiuti e supporto alle popolazioni in occasione di emergenze e di calamità naturali, collaborando spesso con gli enti di protezione civile nazionali ed internazionali, è una delle nostre attività primarie. Come è successo proprio in queste settimane, nella tragedia alluvionale, che ha colpito Senigallia, in cui i nostri volontari si sono messi a disposizione della comunità senigalliese e di quella regionale contraccambiando tutto l’affetto e l’aiuto ricevuto dall’inizio del conflitto russo-ucraino.”

“L’ IPU è iscritta nell’albo territoriale del volontariato di protezione civile e nel registro unico del terzo settore (RUNTS) della Regione Marche – hanno aggiunto Andriy Podolskyy ed Elena Tymchenko – ma soprattutto desideriamo precisare come la nostra Associazione intenda promuovere e valorizzare il buon rapporto di vicinato e di amicizia tra la comunità italiana e quella ucraina presenti a Senigallia e nelle Marche, anche attraverso la condivisione di progetti culturali e sociali con gli enti locali. Sabato prossimo, 26 novembre, l’IPU parteciperà all’iniziativa lanciata in tutta Italia dal Banco Alimentare, un evento che si terrà anche a Senigallia.”

Il Presidente Bello ha ringraziato i due rappresentanti della giovane e attivissima Associazione, dando atto di come “i rapporti tra l’Italia e l’Ucraina – ha sottolineato – si stiano rafforzando sempre più nell’ambito europeo, ma anche internazionale.”

“Senigallia è vicina alla comunità ucraina presente nella nostra Città – ha proseguito il Presidente del Consiglio comunale Massimo Bello – e nella nostra Regione. Le istituzioni locali e quelle di volontariato si sono strette attorno a tutta la comunità ucraina, con una serie di iniziative di solidarietà e di aiuto concreto. Lo spirito, che ha animato la rete di solidarietà, ha creato le condizioni anche per avviare i primi passi di un patto di gemellaggio tra Senigallia e la città ucraina di Nikopol’, con cui l’Amministrazione comunale, e specificamente il Sindaco Massimo Olivetti e l’Assessore ai gemellaggi Elena Campagnolo, presto sigleranno ufficialmente un accordo di partenariato. Quindi, solidarietà e cooperazione nell’ambito di una amicizia tra comunità, che desiderano davvero solidificare relazioni di amicizia, istituzionali, culturali, economiche e sociali.”

Condividi: