Allerta Meteo 09/12/2022

La Protezione Civile Regionale ha emesso un nuovo avviso di criticità idraulica, idrogeologica e temporali, valido per tutta la giornata di sabato 10 dicembre 2022. L’ingresso di aria più fredda […]

Esplora contenuti correlati

Il Comune di Senigallia è il primo ente locale ad offrire Spid e SpidMail ai propri cittadini

17 Marzo 2022

Tra i primi a cogliere le potenzialità di SpidMail e attenti ad offrire ai propri cittadini nuove possibilità per accedere digitalmente ai servizi della Pubblica Amministrazione locale, c’è il Comune di Senigallia.

Infatti è ufficialmente disponibile a tutti SpidMail di Namirial, la prima casella di posta elettronica certificata (PEC) completamente gratuita in ricezione ed attivabile esclusivamente tramite la propria identità SPID.

SpidMail di Namirial, è un servizio innovativo pensato appositamente per l’uso personale (soggetti privati e persone fisiche), che consente di inviare e ricevere comunicazioni e documenti importanti tramite qualsiasi dispositivo connesso a Internet, con lo stesso valore legale della classica raccomandata con ricevuta di ritorno.

Il Comune di Senigallia è infatti il primo in Italia ad offrire ai propri cittadini un pacchetto “SPID+SpidMail”. Dal 7 febbraio tutti i residenti di Senigallia possono richiedere l’attivazione gratuita delle proprie credenziali Spid, recandosi allo sportello comunale dedicato Ex Palazzo della G.I.L. viale G. Leopardi, 6 Senigallia (AN). La casella SpidMail potrà anche essere richiesta direttamente online collegandosi al sito https://www.comune.senigallia.an.it dopo essersi autenticati con SPID così da poter attivare il proprio domicilio digitale personale ed iniziare così a comunicare in maniera ufficiale con l’ente locale.

Nello specifico i servizi per cui potrà essere utilizzato Spid a Senigallia sono:
Portale del Contribuente (Unicumdata);
Servizio online della Polizia Locale;
Servizio di refezione Scolastica;
Pratiche Edilizie (SUE);
Sportello Unico per le attività produttive (SUAP);
PagoPa;
Tutte le comunicazioni inviate dal Comune potranno essere ricevute dal cittadino in digitale sulla propria SpidMail con lo stesso valore legale di una raccomandata A/R.

Condividi: