Esplora contenuti correlati

Proroghe e scadenze a seguito dell’emergenza Covid-19

29 Dicembre 2021

A seguito della proroga dello stato di emergenza causato dal Coronavirus, queste le proroghe che interessano gli automobilisti

La validità dei permessi gratuiti, per la sosta nelle aree a pagamento e la circolazione nella zona a traffico limitato e area pedonale del centro storico, è prorogata fino al 29 giugno 2022.

I permessi prorogati sono quelli di tipologia G, RP, R, C, E, P, F, EL, EP in scadenza il 31 dicembre 2021.

I permessi P2 e RP2, invece,  sono scaduti inderogabilmente il 31/12/2021.

 

Anche i permessi invalidi sono prorogati.

 

Prorogata anche la validità della patente.

Per circolare in Italia,  le patenti di guida italiane con scadenza tra 31 gennaio 2020 e 31 marzo 2022 sono valide fino al 29 giugno 2022.

Per circolare negli altri Paesi membri dell’UE le patenti di guida rilasciate in Italia, con scadenza:
– tra 1° febbraio 2020 e 31 maggio 2020 sono valide fino a 13 mesi dopo la scadenza originaria;
– tra 1° giugno 2020 e 31 agosto 2020 erano valide fino al 1 luglio 2021;
– tra 1° settembre 2020 e 30 giugno 2021 sono valide fino 10 mesi dopo la scadenza normale;
– tra 31° gennaio 2020 e 31° marzo 2022  sono valide fino al 29 giugno 2022 ma solo par la circolazione in ambito nazionale.

Queste proroghe non si applicano alla patente di guida quale documento di riconoscimento.

 

Le revisioni degli autoveicoli, autobus e autocarri e dei veicoli per trasporto merci con scadenza a:

– marzo 2021 sono prorogate al 31 gennaio 2022;

– aprile 2021 sono prorogate al 28 febbraio 2022;

– maggio 2021 sono prorogate al 31 marzo 2022;

– giugno 2021 sono prorogate al 30 aprile 2022;

– dal 1 luglio 2021 in poi non c’è nessuna proroga.

Nessuna proroga neppure per le revisioni di ciclomotori e motocicli.

Condividi: