Esplora contenuti correlati

Avviso pubblico per attività economiche e produttive

Scadenza prorogata al 31/01 2017

Con Delibera della Regione Marche n. 1325 del 3 novembre 2016, in attuazione alla delibera del Consiglio Ministri del 28 luglio 2016, sono stati definiti i criteri e le modalità tecniche per la gestione delle domande di contributo per favorire la ripresa delle attività economiche e produttive danneggiate dagli eventi calamitosi verificatesi nel territorio della Regione Marche nel novembre e dicembre 2013, maggio 2014 e marzo 2015.

Con il decreto dirigente posizione di funzione liberalizzazione e semplificazione delle attività di impresa n. 385 del 07 novembre 2016 pubblicato sul B.U.R. della Regione Marche n. 122 del 10/11/2016 sono stati approvati i termini, le modalità operative e la relativa modulistica per la presentazione delle domande di cui sopra. Con decreto dirigente posizione di funzione liberalizzazione e semplificazione delle attività di impresa n. 542 del 02 dicembre 2016 è stata concessa una proroga per la presentazione delle domande (nuova scadenza 31.01.2017).

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi le attività economiche e produttive che hanno subìto danni, già segnalati con le schede C “Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive”.

Gli eventi oggetto dell’ordinanza, relativi al Comune di Senigallia sono:

  •  novembre – dicembre 2013 (maltempo)
  •  dal 2 al 4 maggio 2014 (alluvione)
  •  dal 4 al 6 marzo 2015 (maltempo)

Tale documentazione è scaricabile sul sito della regione Marche:

www.regione.marche.it/Regione-Utile/Attivit%C3%A0-Produttive/Artigianato-tipico-e-di-eccellenza#Eventi-calamitosie in allegato su questo sito alla voce “Modello di domanda – attività economiche e produttive”.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi telefonicamente negli orari di ufficio al numero 071-6629541, Sportello alluvione del Comune di Senigallia

La domanda deve essere presentata esclusivamente alla REGIONE MARCHE a mezzo

PEC: regione.marche.semplificazioneattivitaimpresa@emarche.it

entro e non oltre il 31 GENNAIO 2017

    Condividi: