Esplora contenuti correlati

Come funziona il servizio di refezione scolastica in 5 punti

La domanda di servizio

Il genitore che vorrà far mangiare per la prima volta il proprio figlio a mensa dovrà compilare e sottoscrivere l’apposito modulo d’iscrizione, disponibile:
• presso l’Ufficio Educazione e Formazione;
• sul sito del Comune di Senigallia per poi consegnarlo o inviarlo via fax/email con una copia del documento di identità del richiedente all’ufficio educazione e formazione;
• cliccando sul banner “Servizio Refezione Scolastica” registrandosi, inserendo le proprie credenziali identificative SPID/CIE/CNS e cliccando sulla funzione “ Nuova domanda per la mensa”
In ogni caso, per il pagamento del servizio e per la visualizzazione della propria posizione ( presenze, versamenti, consumo, estratto conto, comunicazioni, ecc. ), sarà necessario essere in possesso di credenziali SPID/CIE/CNS per entrare nel sistema di gestione al link
https://senigallia.simeal.it/sicare/benvenuto.php

La domanda andrà presentata solo per i bambini/alunni che non hanno ancora mai usufruito del servizio o che, pur già iscritti, passano al primo anno della scuola primaria o al primo anno della scuola secondaria di 1° grado, cambiando pertanto ciclo di istruzione


Il pagamento

A seguito della domanda del genitore, il pagamento del servizio di refezione scolastica dovrà essere effettuato utilizzando la piattaforma PagoPa, che sarà collegata attraverso il portale di gestione del  servizio di refezione scolastica raggiungibile al link : http://senigallia.socialiccs.it/sicare/benvenuto.php o tramite il sito del Comune di Senigallia cliccando sul banner del Servizio di Refezione Scolastica.

All’interno del portale della mensa, attraverso il sistema PagoPa, sarà possibile ricaricare la propria posizione contabile utilizzando i circuiti bancari e postali o tramite la stampa o visualizzazione di un avviso di pagamento con QRcode (pagabile poi presso sportelli bancari abilitati;sportelli ATM bancomat abilitati; punti vendita Sisal; Lottomatica e Banca 5 o presso gli Uffici Postali ). Sarà pertanto indispensabile essere registrati al portale della refezione scolastica, raggiungibile al link sopra riportato. Chi e’ già iscritto ed e’ in possesso delle credenziali di accesso potrà utilizzare il proprio nome utente e password, senza ripetere l’iscrizione.

Per chi invece non e’ iscritto, si puo’ registrare esclusivamente con le proprie credenziali SPID cliccando sul banner “entra con spid”. Sarà a disposizione degli utenti anche l’App Simeal nella versione per IOS e Android da cui si sarà automaticamente reindirizzati ai sistemi di pagamento PagoPa. Anche per gestire la propria posizione tramite App sarà comunque necessario essere registrati al portale della refezione scolastica sopra riportato. In allegato sono descritti tutti i passaggi necessari per effettuare il pagamento nelle due modalità previste, o tramite la piattaforma on line o tramite l’App Simeal, di cui sono riportate anche le modalità di funzionamento.

Il sistema informatico registrerà le presenze a mensa di ciascun studente e la corrispondente quota dovuta per ciascun pasto sarà automaticamente decurtata dalla somma che il genitore avrà versato per la fruizione del servizio. Si comunica che in caso di mancato pagamento delle tariffe previste per la fruizione del servizio di refezione scolastica, il comune è tenuto a procedere alla riscossione coattiva della somma dovuta ai sensi della D.P.R. n. 602 del 29/09/1973 e s.m.i.


La prenotazione del pasto

Per tutti gli ordini di scuola (infanzia, primaria e secondaria 1° grado)

La richiesta dei pasti verrà fatta da ciascuna scuola tramite i propri operatori scolastici che rileveranno quotidianamente le prenotazioni degli alunni e le invieranno alle cucine tramite sistema informatico entro le 9,45.

In caso di eventuale ritardo o uscita anticipata dell’alunno/bambino da scuola sarà cura e interesse del genitore informare il personale scolastico incaricato della rilevazione delle presenze a mensa per rettificare i dati già trasmessi.

Per la scuola dell’infanzia

Coloro che hanno figli frequentanti la scuola dell’infanzia, dove non sussiste obbligo di frequenza pomeridiana, occorrerà prenotare il pasto firmando l’apposito registro giornaliero che sarà a disposizione in ciascuna scuola. Gli operatori scolastici trasmetteranno on line i dati ricavati dai registri giornalieri, sempre entro le ore 9,45.

Il controllo della propria posizione

I genitori, dopo la registrazione al sistema informatico delle mense attraverso il sito del Comune di Senigallia, accedendo al sistema con le credenziali che saranno fornite in sede di registrazioneo tramite Spid, cliccando il riquadro “Servizio Refezione Scolastica” nella pagina iniziale o tramite l’APP “SiMeal” su smartphone e tablet , potranno in qualsiasi momento verificare la propria posizione e in particolare:

  • i pasti consumati mese per mese;
  • i pagamenti effettuati a favore del Comune di Senigallia
  • la propria situazione contabile
  • eventuali altre informazioni che saranno inserite dall’ufficio competente
  • eventuali richieste di informazioni da inviare all’ufficio competente

La collaborazione dei genitori è essenziale per il buon funzionamento del sistema informatico. Onde evitare spiacevoli disguidi, si ribadisce che sarà indispensabile:

  • la preventiva iscrizione per usufruire per la prima volta del servizio mensa,
  • la tempestiva comunicazione agli operatori scolastici che prenotano i pasti a mensa di eventuali ritardi nell’ingresso a scuola o di uscite anticipate;
  • la firma del registro giornaliero di prenotazione pasto per i soli bambini della scuola dell’infanzia.

Ufficio di riferimento: AREA 8 – Cultura – Educazione – Formazione – Politiche Giovanili

Telefono 0716 629347-266-350
Indirizzo ufficio Palazzo Ferroni Frati (ex Tribunale), via Fratelli Bandiera, 11 - Senigallia (AN)

RESPONSABILE LORENZO CAMPANELLI

Vai alla pagina dell'ufficio

Condividi: